Ratti in centro città: Forza Italia regala trappole per topi al sindaco

Cristian Zanetti, consigliere comunale, e Giacomo Bezzi, consigliere provinciale, entrambi di Forza Italia, hanno donato al sindaco di Trento, Alessandro Andreatta, alcune trappole per topi per catturare i ratti avvistati da qualche giorno in centro città

Andreatta, a sx, mentre Zanetti e Bezzi gli consegnano le trappole

Cristian Zanetti, consigliere comunale, e Giacomo Bezzi, consigliere provinciale, entrambi di Forza Italia, hanno donato al sindaco di Trento, Alessandro Andreatta, alcune trappole per topi per catturare i ratti avvistati da qualche giorno in centro città. "Degrado, prostituzione, furti e spaccio di droga non sono purtroppo gli unici elementi negativi a destare la preoccupazione e l'indignazione dei cittadini del capoluogo trentino. Infatti dopo i conigli presente in quantità presso il cimitero, ecco che da qualche giorno le vie di Trento sono popolate da'simpatici' ratti che scorrazzano tranquillamente, rovistando tra rifiuti, fogliame e qualsiasi antro disponibile", affermano Bezzi e Zanetti. 

"La presenza dei ratti è sintomo di sporcizia e degrado e non lo vediamo certo come quell'animale descritto nelle fiabe, a differenza del sindaco! Ormai è sotto gli occhi di tutti il lassismo che caratterizza le politiche promosse dal centrosinistra che governa la città di Trento. Ed è per questo motivo che Forza Italia ha deciso di donare al primo cittadino Andreatta delle trappole per topi, al fine di spronare l'amministrazione ad agire in tempi celeri con politiche di contrasto al degrado e alla criminalità".

Potrebbe interessarti

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Notte Bianca: rimozione forzata in tutto il centro, 28 locali allargano lo spazio esterno

I più letti della settimana

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • A22: camion contro auto della Polizia, agente estratto dalle lamiere

  • Cade nel torrente, lo ritrovano alla diga

  • Incidente frontale, auto invade la corsia opposta e si schianta contro un camion: trentino ferito

Torna su
TrentoToday è in caricamento