Tariffa rifiuti, la protesta dei pannolini si sposta in piazza Dante

Venerdì 15 febbraio dalle ore 15 alle 18 sarà allestito un gazebo per la raccolta di pannolini usati in Piazza Dante, davanti al palazzo della Regione. Inizierà anche una raccolta di firme

Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di Claudio Cia, consigliere comunale della lista Civica per Trento

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"C'è una forte richiesta di agevolazioni per le famiglie che usano i pannolini perché il loro smaltimento pesa in modo significativo sull'economia familiare e questo per ragioni non dipendenti dalla cattiva gestione della raccolta differenziata. Per il momento la Giunta comunale ha dichiarato che altre sono le emergenze e che «ci sarà tempo per pensare ai più piccoli». Noi invece diciamo che le Famiglie con bambini piccoli faticano oggi e per questo nella giornata di venerdì 15 febbraio dalle ore 15 alle 18 sarà allestito un gazebo per la raccolta di pannolini usati in Piazza Dante, davanti al palazzo della Regione. Il punto è stato scelto per poter essere facilmente raggiungibile anche in automobile. Non sarà necessaria la presenza durante la raccolta ma sarà fondamentale raccogliere più pannolini possibile, vi invitiamo quindi fin da subito ad avvisare amici e conoscenti. Il vostro passaparola sarà essenziale. I pannolini possono essere conferiti in sacchetti normali (no TARES). Una volta terminata la raccolta saranno portati davanti ai palazzi dove vengono prese le decisioni che ricadono poi sulla collettività, in modo da “stimolare” in tutti i sensi l’Amministrazione comunale ad organizzare meglio il nuovo sistema di raccolta puntuale, senza che ad essere danneggiate siano sempre le categorie più esposte. Inizierà anche una raccolta di firme che durerà fino alla discussione del bilancio comunale prevista nel mese di marzo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso si avvicina all'escursionista e lo segue: l'incontro è avvenuto in Val di Non

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • Allerta meteo in Trentino: in arrivo nubifragi e grandine

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

  • Cade nel fiume: ripescato vivo un chilometro e mezzo a valle, è grave

Torna su
TrentoToday è in caricamento