I richiedenti asilo saranno progressivamente concentrati a Trento

Depotenziato il campo di Marco, così come i progetti di accoglienza diffusa dislocati in 66 comuni del Trentino

Tutti i richiedenti asilo del Trentino saranno progressivamente spostati verso Trento. La Residenza fersina, che negli ultimi anni ha visto un progressivo calo delle presenze, sarà utilizzata per accogliere quanti più migranti possibile e sarà gestita dalla Croce Rossa a partire da settembre. E' questa la nuova rotta intrapresa dalla Giunta leghista di Maurizio Fugatti in tema di rifugiati. 

A Marco di Rovereto è già iniziato il progrssivo smantellamento del campo della Protezione Civile dove i rifugiati sono accolti nei container. Parallelamente proprio i container che a Trento servivano solamente per i primissimi giorni di accoglienza saranno utilizzati stabilmente. Verso lo smantellamento anche il progetto di accoglienza diffusa in alloggi pagati dalla Provincia in 66 comuni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Eventi

    Pasquetta nei musei e nei siti archeologici

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Cronaca

    La tuta alare non si apre, muore base jumper

  • Cronaca

    Rapina in Lung'Adige: pugni in faccia per uno smartphone

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • Muore a 19 anni dopo un malore in piscina

  • Dimostrazione a scuola con il cane antidroga, poi i carabinieri fermano un ragazzo

Torna su
TrentoToday è in caricamento