Primo Maggio: diritti per tutti. I sindacati: "I lavoratori sono tutti uguali"

Questione migratoria al centro dei discorsi dei tre segretari: "La Giunta provinciale divide, serve un sindacato che unisca"

Primo Maggio all'insegna dei diritti. Di tutti: lavoratori, migranti, italiani, stranieri. Questo il filo conduttore della festa organizzata da Cgil, Cisl e Uil al parco della predara. La questione migratoria,con particolari riferimenti alle recenti politiche adottate in materia dalla Giunta provinciale, è stata al centro dei tre discorsi pronunciati dai segretari delle tre sigle sindacali. 

"E' un tema che non va banalizzato o maltrattato  usando in maniera strumentale la paura. L'Europa e' ancora in grado di  di garantire a chi fugge dalla fame, dalle persecuzioni e dalla guerra  un futuro migliore", ha detto Lorrenzo Pomini, segretario della Cisl. Parole alle quali fanno eco quelle dels egretario della Cgil Franco Ianeselli: " "Questa giunta sta lavorando per  dividere, mettere gli uni contro gli altri. Noi pensiamo che non si sta  bene quando i diritti sono solo per pochi, ma quando sono riconosciuti a  tutti. Tutti i lavoratori sono uguali".

Sul palco anche tre lavoratori del sistema di accoglienza, che hanno denunciato i tagli e lo  smantellamento del sistema. "Se lavori nell'accoglienza non sei piu' un  professionista ma vieni ritenuto un buonista o radical chic che dovrebbe 
trovarsi un lavoro vero. Non e' cosi: noi un lavoro vero lo abbiamo e  vogliamo tenerlo", hanno ribadito.

Sicurezza e tagli alle politiche sociali al centro del discorso di Walter Alotti, segretario Uil: "Temo che al di la' delle promesse elettorali avremo tagli non di poco conto. Per quanto ci riguarda saremo vigili perché non si  riducano le risorse alle politiche sociali e del lavoro, a svantaggio di  tutta la comunità. La questione sicurezza sul lavoro è un'emergenza non ancora risolta come dimostrano gli  incidenti delle ultime settimane. Ci preoccupa molto  il lavoro sul territorio dopo la tempesta Vaia". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Poliziotto trascinato da una moto in fuga sulla statale per 500 metri: in prognosi riservata

  • Camion perde il carico sulla "Maza": traffico in tilt tra la Busa ed il Garda

Torna su
TrentoToday è in caricamento