Trentamila euro per le giovani coppie? Anche per gli stranieri: approvato l'emendamento di Ghezzi

Approvato un emendamento che impegna la Giunta "a garantire che eventuali misure per la natalità siano usufruibili indipendentemente dalla nazionalità"

Prestito da 30.000 euro per le giovani coppie? Sì, ma non solo per i trentini. Approvato, forse a causa di una "distrazione" della maggioranza, un emendamento del consigliere di Futura Paolo Ghezzi in realtà dedicato primariamente al ruolo del Cinformi.

Chiedendo "che il Cinformi continui a svolgere il suo impegno per chi, a tutti i livelli, non ha la cittadinanza italiana", Ghezzi ha inserito nel documento anche l'impegno, rivolto alla Giunta, di "garantire che le misure per la natalità, come l’annunciato mutuo decennale, siano usufruibili a tutte le coppie indipendentemente dalla nazionalità". E l'emendamento è stato approvato.

Pochi giorni fa il presidente della Provincia Maurizio Fugatti, aprendo la discussione sula legge di bilancio, ha annunciato delle misure straordinarie per incentivare la natalità tra cui un prestito fino a 30.000 euro per giovani coppie che, se faranno due figli in 5 anni potranno restituirne solamente la metà, mentre se entro il decennio arriverà anche il terzo figlio non restituiranno nulla. Questo varrà, come scritto nell'emendamento, "indipendentemente dalla nazionalità". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Un caso di Coronavirus in Alto Adige

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Vastissimo incendio, la montagna brucia da due giorni e le fiamme lambiscono le case

  • Gravissimo incidente in A22, auto si schianta contro un tir: muore un uomo

  • Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

Torna su
TrentoToday è in caricamento