Un osservatorio provinciale contro l'odio e le discriminazioni: la proposta del PD trentino

Disegno di Legge in Quinta commissione: l'ente potrà segnalare all'Autorità competente ogni episodio di intolleranza

Un osservatorio provinciale sulle discriminazioni, l'intolleranza e l'odio, in particolare via web. E' quanto chiede un disegno di legge presentato dal Partito Democratico del Trentino, ora all'esame della Quinta commissione consiliare.

Non si tratterà di un semplice ente di sensibilizzazione sul tema: l'Osservatorio, nella proposta del PD, avrà anche il compito di segnalare all'Autorità giudiziaria "ogni episodio di discriminazione, intolleranza e odio, di natura razziale, religiosa, sessuale e culturale". Tra i vari compiti ci sarà anche quello di redigre report mensili da consegnare alla Giunta ed al Cosiglio provinciale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Osservatorio si comporrà di 7 membri "da individuare fra persone di comprovata esperienza nelle materie oggetto dell'attività dell’organismo" che svolgeranno gratuitamente il loro ruolo, appoggiandosi alle strutture ed al personale del Consiglio provinciale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Frode fiscale da due milioni nelle importazioni di auto usate: sequestri anche a Trento

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Il pusher scappa, poliziotto ferma un'auto e si fa "accompagnare" ad acciuffarlo

  • In arrivo temporali, grandinate e raffiche di vento: allerta della protezione civile

Torna su
TrentoToday è in caricamento