Nuovo ospedale, il Comune chiede di essere coinvolto nel progetto

Provincia e Comune hanno costituito un gruppo di lavoro politico-tecnico che dovrà individuare la destinazione funzionale e l'utilizzo dell'ospedale Santa Chiara nel momento in cui sarà attivo il Nuovo ospedale a Trento sud

Si è discusso anche del nuovo ospedale questa mattina in giunta comunale. Le fasi del progetto Not e il loro avanzamento sono state illustrate all'esecutivo dal presidente della Provincia Alberto Pacher e dall'assessore alla Salute e alle Politiche sociali Ugo Rossi. Provincia e Comune hanno condiviso anche la necessità di affiancare al confronto sul progetto Not una riflessione sull'ospedale Santa Chiara. A tale scopo si è deciso di costituire un gruppo di lavoro politico-tecnico che dovrà individuare la destinazione funzionale e l'utilizzo dell'attuale ospedale cittadino nel momento in cui sarà attivo il Not. "Vista la rilevanza e la strategicità dell'opera per la città, inoltre, il sindaco Alessandro Andreatta ritiene opportuno che sulle fasi di avanzamento del Not sia coinvolto anche il consiglio comunale", spiega una nota di palazzo Thun. A tal proposito il primo cittadino ha chiesto al presidente del Consiglio Renato Pegoretti di portare la questione all'attenzione della conferenza dei capigruppo, nella prima riunione utile, per valutare la convocazione di una seduta dell'assemblea sull'illustrazione dell'intero percorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Il 'gambero killer' americano trovato in Trentino

  • Allerta maltempo: ecco le strade chiuse

Torna su
TrentoToday è in caricamento