Un memoriale per le vittime trentine della Grande Guerra, il Consiglio approva all'unanimità

La proposta, portata avanti dal consigliere Baratter e poi raccolta dalla Giunta il un apposito disegno di legge, ha ottenuto il parere favorevole dell'aula. Sconosciuti modi e tempi

Un monumento alle vittime trentine della Grande Guerra,civili e militari, indistintamente dalla divisa indossata, italiana o austriaca. La proposta è contenuta addirittura in un disegno di legge apposito, il Ddl 204 presentato dal presidente della Provincia Ugo Rossi ed  approvato questa mattina all'unanimità dal Consiglio provinciale. Il primo ad avanzare la proposta era stato il consigliere Lorenzo Baratter, che affidò poi la riflessione alla Giunta.

Al di là degli intenti, come detto approvati da tutta  l'aula, non è dato sapere dove (probabilmente a Rovereto) e come si farà il memoriale, nè quando: la scadenza del 2018, centenario della fine della Prima Guerra Mondiale che sarà celebrato anche con l'Adunatta degli Alpini a Trento, si avvicina. Il documento prevede inoltre di istituire una giornata per celebrare le vittime trentine della Grande Guerra, anche in questo caso la data è ancora da trovarsi.

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

Torna su
TrentoToday è in caricamento