Cooperazione internazionale, le associazioni protestano contro i tagli di Fugatti

Un predio ha chiesto alla Provincia di non cancellare "l’identità internazionale del Trentino"

Protesta in piazza (da Facebook/CAM - Trentino con il Mozambico)

Nella mattinata di martedì le associazioni di Trento della Cooperazione internazionale sono scese in piazza davanti al palazzo della Regione, dove era riunito il consiglio provinciale, per protestare contro i tagli agli aiuti internazionali, stabiliti dall'assestamento di bilancio del presidente della Provincia, Maurizio Fugatti.

Ad aderire alla mobilitazione anche Anpi, che ha evidenziato come il taglio drastico "dei finanziamenti ai diversi progetti di cooperazione internazionale non si faccia altro che erigere un altro muro nella comunità trentina, un muro che finisce per rinnegare perfino la secolare tradizione missionaria che caratterizza il nostro territorio". Presente, poi, Cgil Trentino, che ha chiesto alla Provincia di non cancellare l'identità internazionale della regione. 

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Rientro dal Ferragosto: A22 da "bollino nero"

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

Torna su
TrentoToday è in caricamento