Il Trentino accoglie: nuova manifestazione contro i tagli all'accoglienza

Dopo la manifestazione "l'Italia che resiste", che portò in via Belenzani un migliaio di persone, un altro appuntamento per protestare contro i tagli al sistema dell'accoglienza

Dopo l'Italia che resiste, il Trentino che accoglie. Una nuova manifestazione, questa volta locale, contro i tagli all'accoglienza è stata annunciata per sabato 9 marzo a Trento, in piazza Pasi. Ad annunciarlo è la Cgil, che da subito ha denunciato il risvolto occupazionale, oltre che sociale, della nuova politica provinciale in tema di immigrazione.

"A causa delle decisioni della Giunta avremo meno servizi, meno coesione sociale, saranno licenziati lavoratori appassionati e qualificati ed avremo più insicurezza" si legge su facebook nell'appello rivolto a tutti i trentini per scendere in piazza e manifestare. Secondo quanto affferma il segretario della Cgil Franco Ianeselli qualcosa, nell'amministrazione provinciale, si starebbe muovendo: "Grazie all'impegno di lavoratori e cittadini, del sindacato e delle associazioni alcune di queste decisioni sembrano poter essere rimesse in discussione.
Un motivo in più per proseguire la mobilitazione" si legge sulla pagina facebook del segretario.

la questione ha toccato, proprio in questi giorni, anche la Chiesa trentina, in seguito alla decisione di allontanare 24 donne nigeriane accolte in una casa della Diocesi a Lavarone. Il teologo don Marcello Farina ha chiesto al vescovo Lauro Tisi di chiudere le chiese in una domenica di Quaresima. Il vescovo ha dichiarato che la Diocesi ha già avanzato alla Giunta proposte per trovare una soluzione concreta.

Potrebbe interessarti

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Orso M49, Fugatti firma una nuova ordinanza: "Sì all'abbattimento in caso di grave pericolo"

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

Torna su
TrentoToday è in caricamento