Dellai nel nuovo partito di Lorenzin: nel simbolo la cara vecchia margherita

Il deputato trentino insieme a Casini ed ai fuoriusciti dell'UDC, all'ex presidente delle Acli ed all'ex segretario dell'Italia dei Valori

Qualcuno la chiama Margherita 2.0, e di sicuro il fiore tanto caro al deputato Lorenzo Dellai sarà nel simbolo, accanto al nome di Beatrice Lorenzin. L'altro dettaglio sicuro è che sarà la ministra della Salute (il cuui nome è legato al tanto discusso decreto che ha introdotto l'obbligo vaccinale) a guidre la nuova "creatura" del centro sinistra, anzi del centro e basta, alleata del PD. 

L'ex governatore del Trentino è tra i firmatari dell'accordo che ha portato alla nascita della lista Civica Popolare. Insieme a lui Andrea Olivero (ex presidente naionale delle ACLI, viceministro alle Politiche Agricole con Renzi e Gentiloni), Giuseppe De Mita (deputato UDC, poi rimosso dalla carica di vicesegretario nazionale del partito proprio per aver auspicato un'alleanza con il PD), Ignazio Messina (secregario dell'Italia dei Valori dopo Antonio Di Pietro), Pierferdinando Casini (che ha abbandonato l'UDC nell'estate 2016, dopo essere stato di fatto l'ultimo erede dello scudo crociato) e Gianpiero D'Alia (ex presidente dell'UDC, sollevato dall'incarico per aver dichiarato: "l'UDC è morta").

La margherita, come simbolo di un soggetto politico, fece la sua prima comparsa in Trentino nel 1998 nella lista Civica per il governo del Trentino, con la quale Dellai divenne presidente della Provincia. Successivamente fu presa "in prestito" da Francesco Rutelli nel 2002. E' tutt'ora il simbolo dell'Unione per il Trentino,  partito della coalizione di centro sinistra inn Consiglio provinciale. Dellai ha dichiarato di aver "messo a disposizione" il simbolo, sottolineando che si tratta, anche giuridicamente, di una margherita diversa da quella che compare nel simbolo del partito "Democrazia è Libertà - La Margherita", sciolto ufficialmente nel 2012. La questione è ben spiegata sul blog Simbolidelladiscordia.it (clicca qui)

Potrebbe interessarti

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Orso M49, Fugatti firma una nuova ordinanza: "Sì all'abbattimento in caso di grave pericolo"

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

Torna su
TrentoToday è in caricamento