"Urla e slogan contro di noi": contestato il gazebo della Lega in piazza Pasi

Urla e volantini a terra, dell'episodio si starebbero occupando anche le forze dell'ordine

Il gazebo della Lega in piazza Pasi

Urla e volantini all'aria in piazza pasi dove la Lega è presente con un gazebo a sostegno del Decreto Sicurezza del vicepremier Salvini. A riferire l'episodio il circolo trentino del Carroccio: "Per l’ennesima volta le forze “democratiche” che si presentano come “amici del buongusto” hanno tentato di spaventarci attaccando il nostro gazebo in Piazza Pasi e urlando slogan che mostrano per l’ennesima volta il vero volto di forze che solamente a parole si presentano come democratiche".

Sul posto sarebbero anche prontamente intervenuti alcuni agenti. Nella foto diffusa dalla Lega si vedono volantini sparpagliati nella piazza, molto probabilmente gettati a terra dai contestatori. Non si fa riferimento, fortunatamente, ad aggressioni di tipo fisico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Attualità

    Tagli all'accoglienza: cinque addetti ai pasti perdono il lavoro

  • Green

    Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Cronaca

    Villa Rendena: auto incendiata in paese, forse una "vendetta"

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • Muore a 19 anni dopo un malore in piscina

  • Dimostrazione a scuola con il cane antidroga, poi i carabinieri fermano un ragazzo

Torna su
TrentoToday è in caricamento