L'Alto Adige dice 'no' alla Valdastico. Kompatscher: "Il futuro è la rotaia"

Il governatore altoatesino prende posizione sul progetto di prolungamento dell'autostrada tra Trentino e Veneto

"Il futuro è la rotaia". Anche se il Trentino, con la nuova Giunta guidata dal leghista Fugatti, ha decisamente cambiato idea sulla Valdastico la posizione del governatore altoatesino Arno Kompatscher rimane la stessa. Si tratta di una posizione che ovviamente non ha effetti sul progetto, che non tocca l'Alto Adige, se non politici. 

Un'opinione, espressa nell'aula del Consiglio provinciale, che però la dice lunga sulla distanza tra Trentino ed Alto Adige in tema di mobilità ed opere pubbliche: la provincia di Bolzano, per esempio, ha da anni avviato accordi con il Veneto per un collegamento ferroviario tra Val Pusteria e Cortina, il cosiddetto treno delle Dolomiti. Viceversa con il Trentino il governatore veneto Luca Zaia sembra spingere piuttosto per il trasporto su gomma, in piena sintonia con la Giunta Fugatti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Regole più severe per gli inquilini Itea: arriva la "patente a punti"

  • Cronaca

    Convegno "Uomini e donne": la polizia carica i contestatori

  • Cronaca

    Monte Altissimo, trovano la neve e sono senza ramponi: recuperati dal Soccorso Alpino

  • Green

    I ragazzi della Marcia per il Clima ripuliscono il fiume

I più letti della settimana

  • Giornata Mondiale della Sindrome di Down: ecco cosa significano i "calzini spaiati"

  • Tragedia a Vezzano: muore investito dal suo camion

  • A Trento quasi una famiglia su due è composta da una sola persona

  • Valsugana: centrato dall'auto al bivio di Levico, muore motociclista

  • Sbranò un bimbo, ora è stata rieducata e adottata: una seconda vita per Asia

  • Medico opera la moglie senza autorizzazione: condannato per falso

Torna su
TrentoToday è in caricamento