L'Alto Adige dice 'no' alla Valdastico. Kompatscher: "Il futuro è la rotaia"

Il governatore altoatesino prende posizione sul progetto di prolungamento dell'autostrada tra Trentino e Veneto

"Il futuro è la rotaia". Anche se il Trentino, con la nuova Giunta guidata dal leghista Fugatti, ha decisamente cambiato idea sulla Valdastico la posizione del governatore altoatesino Arno Kompatscher rimane la stessa. Si tratta di una posizione che ovviamente non ha effetti sul progetto, che non tocca l'Alto Adige, se non politici. 

Un'opinione, espressa nell'aula del Consiglio provinciale, che però la dice lunga sulla distanza tra Trentino ed Alto Adige in tema di mobilità ed opere pubbliche: la provincia di Bolzano, per esempio, ha da anni avviato accordi con il Veneto per un collegamento ferroviario tra Val Pusteria e Cortina, il cosiddetto treno delle Dolomiti. Viceversa con il Trentino il governatore veneto Luca Zaia sembra spingere piuttosto per il trasporto su gomma, in piena sintonia con la Giunta Fugatti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Green

    "Trentino senza pesticidi": la pioggia non ferma la marcia di protesta

  • Cronaca

    Lupo trovato morto nei boschi di Folgaria

  • Politica

    Valdastico, Fugatti: "Non possiamo chiamarci fuori, potrebbero chiederci i danni"

  • Green

    Megaraduno di jeep sulle Dolomiti, la presidente della SAT: "Pubblicità negativa"

I più letti della settimana

  • Incidente in A8: muoiono due trentini di 29 e 21 anni

  • Si sente male e cade a terra: giovane papà muore lasciando moglie e figlioletto

  • In treno da Trento al mare: due Frecciargento per la Riviera romagnola

  • Forbes, 5 città italiane da visitare prima che lo facciano tutti: Trento c'è

  • Scende dal camion e corre nudo in autostrada facendo la 'v' di vittoria: portato in ospedale

  • La Provincia assume disoccupati per ripristinare i sentieri danneggiati dal maltempo

Torna su
TrentoToday è in caricamento