Kaswalder è fuori dal Patt: "ora un mio movimento"

Il collegio dei Probiviri, a cui si era appellato il consigliere, ha sancito l'espulsione confermando la decione del collegio di disciplina. Kaswalder è già pronto a lanciare il suo polo autonomista

Walter Kaswalder, dopo 43 anni di militanza, è fuori dal Patt. La decisione è arrivata ieri a maggioranza dal collegio del Probiviri autonomisti, a cui si era appellato il consigliere provinciale dopo la decione del collegio di disciplina di espellerlo.

Il provvedimento nei confronti di Kaswalder è maturato nel corso del 2016 dopo una lunga e continua serie di prese di posizione in contrasto con il partito e con il gruppo consiliare.

Ora Kaswalder è già pronto a voltare pagina in vista delle elezioni provinciali del 2018 e a fondare un movimento con i suoi fedelissimi. Una prima prova tangibile del consenso che gravita attorno a sè, Kaswalder lo ha avuto nei giorni scorsi durante un incontro presso la sala circoscrizionale della Clarina che ha richiamato più di 150 autonomisti.

Possibile anche una sinergia elettorale con Autonomia Dinamica, la nascente associazione politica fondata da Mauro Ottobre, altro fuoriuscito eccellente dai ranghi del Patt.

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Rientro dal Ferragosto: A22 da "bollino nero"

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento