Rovereto: la Giunta si allarga da 6 a 7 assessori. Valduga: "Sarà a costo zero"

L'allargamento della Giunta comunale da 6 a 7 assessori richiede una modifica dello Statuto. Valduga assicura: "Sarà un'operazione a costo zero". Il settimo assessore, Mario Bortot, ha infatti rinunciato all'indennità e all'ufficio

La Giunta comunale di Rovereto, insediatasi dopo la vittoria di Valduga al ballottaggio contro il sindaco uscente Miorandi, dovrà attendere ancora un po' per accogliere il settimo assessore, Mario Bortot, nominato "in pectore" a sport, comunicazione ed innovazione tecnologica. Bisognerà aspettare la terza seduta, il prossimo 23 luglio. 

L'ampliamento della giunta da 6 a 7 assessori richiede infatti una modifica dello statuto (articolo 26 comma 2) ma non c'è solo la burocrazia: la prospettiva di una Giunta a 7 ha sollevato le polemiche da parte del PD, Miorandi, ora consigliere di opposizione ha presentato un emendamento insieme ai colleghi Filippi e Zenatti, poi ritirato perchè giudicato inammissibile dal Segretario comunale.

Da parte sua Valduga difendde la scellta, peraltro annunciata già prima delle elezioni, di avere un settimo assessore, a costo zero: Bortot ha rinunciato all'indennità, e, assicura il sindaco, non verrà attivato un ufficio a lui dedicato. A stupire, più che altro, è la provenienza politica opposta del futuro assessore, già candidato al Senato con il PDL. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Si schianta con gli sci a Madonna di Campiglio: non ce l'ha fatta Cristina Cesari

  • Campiglio, drammatico incidente sugli sci: gravissima una ragazza di 25 anni

  • Fermato perché ha i pedali rotti, in auto nasconde 400mila euro di coca: arrestato

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

Torna su
TrentoToday è in caricamento