Rossi: "Solidarietà ai cittadini catalani"

Scontri in Catalogna dopo la chiusura da parte della polizia di 1300 seggi al referendum sull'inipendenza. Rossi: "Errore non riconoscere fin da subito l'autonomia catalana"

Il governatore del Trentino Ugo Rossi oggi ha espresso la massima solidarietà "ai cittadini catalani che vogliono votare". I seggi del reerendum, non autorizzato dalla Repubblica spagnola, sono presidiati dalla Guardia Nacional e nel corso della giornata sono scoppiati disordini con decine di feriti. Sul sito Today.it sono disponibili gli aggiornamenti sulla situazione in diretta (clicca qui).

L'uso della forza, stigmatizza Rossi, è stato "un grave errore", ma l'errore principale è antico, ed è stato quello "di non aver permesso alla Catalogna di avere una propria autonomia". 

"L'autonomia - ha aggiunto - è lo strumento che permette di conciliare esigenze dei territori con unità e solidarietà nazionale. Anche l'Europa rifletta su questo"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paura per un grave incidente a Mattarello: pedone travolto mentre attraversa sulle strisce

  • Incidenti, si schianta con l'auto contro un muretto: morta mamma di quattro figli

  • Autovelox sulle strade trentine, ecco dove saranno a gennaio

  • Tragico incidente a Pampeago: si schianta fuori pista e muore

  • Incidente al Bus de Vela, traffico bloccato ed ambulanze sul posto

  • San Giovanni di Fassa, guida ubriaco l'auto di un altro: patente sospesa per due anni

Torna su
TrentoToday è in caricamento