Prostituzione: "Qualcuno fa finta di non vedere", Cia fotografa le auto dei clienti

"Questa non è percezione, non è un fenomeno virtuale" e per essere sicuro che tutti vedano il candidato sindaco Claudio Cia ha pubblicato le foto su facebook: si vedono le auto dei clienti, con le targhe rese irriconoscibili, proprio come nella proposta di uno dei suoi sostenitori, Andrea Merler

E' arrivato anche in via Brennero il camper con il quale il candidato sindaco del centrodestra Claudio Cia sta portando l sua campagna elettorale in tutta la città. E' arrivato di notte, orario in cui la via è piuttosto "trafficata". "I cittadini sono esasperati dal degrado e dal fenomeno della prostituzione, non è questione di percezione, questa è la città reale, che qualcuno fa finta di non vedere" scrive il consigliere provinciale della  Civica Trentina e, per essere proprio sicuro che tutti vedano, pubblica su facebook le foto delle auto che transitano accanto alle prostitute del complesso Tridente. L'operazione ricorda la proposta, poi bocciata dal consiglio comunale, di uno dei candidati della lista di Cia, il consigliere comunale (ex Forza Italia) Andrea Merler che mesi fa aveva proposto la segnalazione in Questura delle "prestatrici d'opera" e la multa per i clienti: in questo caso però le foto sarebbero state recapitate a casa, nonpubblicate su facebook. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croce Bianca di Trento piange Silvio Maestrelli: la triste scomparsa del ragazzo

  • Campitello di Fassa, ha un infarto al mercatino di Natale: in prognosi riservata

  • Treni, dopo il diretto per Milano arriva anche il Bolzano-Vienna

  • La leggenda di Santa Lucia, "collega" di Babbo Natale

  • Incidente mortale sulla A22: furgone contro un camion

  • Luci soffuse e radio spenta, così un barbiere di Rovereto taglia i capelli ai bimbi autistici

Torna su
TrentoToday è in caricamento