Elezioni provinciali: il voto nelle valli e nelle città

La Lega ha conquistato per la seconda volta dopo il voto di marzo la Valle dell'Adige e la Vallagarina, Val di Sole "feudo" del Patt, Altipiani Cimbri del PD. Ecco l'analisi del voto ed alcune curiosità

All'indomani delle elezioni provinciali che hanno consegnato alla coalizione di centrodestra il governo del Trentino le analisi del voto, valle per valle, disegnano un panorama verde. Il candidato del centrodestra Maurizio Fugatti ha vinto in tutte le Comunità di Valle, mentre la Lega risulta il primo partito praticamente in tutte le valli, tranne nella valle di Ugo Rossi, la Val di Sole, dove il primo partito è il Patt con il 30,48%, e sugli Altipiani Cimbri, patria di "mister preferenze" Olivi, dove il PD è primo con il 26,41%.

I più votati sono del centrosinistra: Olivi, Ghezzi e Ferrari

La Lega, (come partito, perchè  come detto la coalizione ha vinto ovunque) ha conquistato le altre valli dal 37,88% in Val di Fiemme al 19,23%, il dato più basso, del Primiero, oltre naturalmente alle città di Trento (23,3%), Rovereto (26,9%), Riva del Garda (25,93%), Borgo Valsugana (28,39%), e così via, nonchè alla Val di Fassa con l'alleato ladino. L'Unione per il Trentino, bistrattata a Trento (3,11%) è il secondo partito in Val di Fiemme (16,49%), e terzo in Primiero, in un testa a testa con Progetto Trentino. 

Consiglio provinciale: ecco  chi entra e chi esce

Il Patt è secondo in Valsugana, Tesino e Val dei Mocheni, Cembra, Val di Non, Rotaliana, Paganella e Valle  dei Laghi. Curioso il voto nelle Giudicarie dove alle spalle della Lega si piazzano, con percentuali attorno al 10%, Civica Trentina e Progetto Trentino. "Anomalie" anche nell'Alto Garda dove Roberto de Laurentis ha preso l'8,63% (1231 voti ad Arco) e Mauro Ottobre il 7,16%. Entrambi i candidati sono originari di quelle zone. Movimento Cinque Stelle terzo il Alto Garda e Ledro con il 9,78%, quarto in Alta Valsugana e Bersntol, Cembra, Val di Sole, Vallagarina e Valle dei Laghi.

Curiosità nei singoli comuni: Proteggo Trentino primo a Bieno (32%), Futura seconda nei comuni di Bondo, Borgo Chiese, nel piccolissimo comune di Capriana su 296 schede elettorali valide 17 sono andate a Casa Pound. La candidata della sinistra (LeU + Altro Trentino) Antonella Valer ha ottenuto il 4,74% a Novaledo, dove si conta anche un voto a Casa Pound. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Previsioni del tempo, neve in arrivo anche a bassa quota

  • Il 'gambero killer' americano trovato in Trentino

Torna su
TrentoToday è in caricamento