Senza dimora, la candidata Valer: "Un obiettivo: nessunoo in strada"

Un tetto per tutti, questo l'obiettivo lanciato riguardo ad unn tema "scommodo in campagna elettorale", dalla candidata della sinistra Antonella Valer

"Un tetto per tutti, inteso come luogo dove preservare salute, dignità e, quando ci sono, affetti". Con queste parole la  candidata di Liberi Uguali e L'Alttra Trento a Sinistra Antonella Valer commenta la situazione recentemente portata alla luce durante la Settimana dell'Accoglienza a Trento. Anche in una "città salotto"  come spesso la si descrive, sono centinaia le persone che passano la notte all'aperto. I posti nei dormitori, attivati per un'"emergenza" che ormai si ripete ogni anno sono la metà, dicono gli esperti, di quelli che servirebbbero realmente.

"E' un tema scomodo che la campagna elettorale sta eludendo, concentrata in gran parte sui temi molto più spendibili della “sicurezza” - dice la candidata - Dalla possibilità di accesso agli alloggi popolari, agli ostelli a basso costo, alle esperienze di co-housing e di affidamento e autogestione di strutture pubbliche in disuso, fino alle strutture di emergenza: crediamo che ci sia la possibilità di puntare all'obiettivo: nessuno in strada". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bancomat fatto esplodere nella notte: spariti 40mila euro e gravi danni al palazzo

  • Le sardine riempiono piazza Duomo a Trento

  • "Dammi i soldi o ti ammazzo": preso il rapinatore e la moglie complice

  • Ritrova la sorella dopo 50 anni: la storia di Luca

  • Diciottenne blocca il bus e prende il vetro a testate, poi aggredisce autista ed agenti

  • Lupi sulla Marzola, i forestali confermano

Torna su
TrentoToday è in caricamento