Elezioni in Trentino: tutti gli eletti uninominali sono del centrodestra, ecco i nuovi deputati e senatori

Ecco i tre deputati ed i tre senatori eletti nei collegi di Trento, Rovereto e Pergine

Gli eletti in Trentino

"Abbiamo intercettato la disaffezione dei cittadini per le modalità operative del centro sinistra a livello nazionale e locale e siamo stati così premiati dagli elettori". A dirlo è Maurizio Fugatti, segretario della Lega Nord del Trentino, il partito che ha "spazzato via il centrosinistra trentino", per usarele parole di Tiziano Mellarini. 

Fugatti tornerà a Roma (fu deputato alle elezioni del 2006 subentrando ad Umberto Bossi) con la Lega. Il collegio di Pergine Valsugana, che comprende Tesino e Primiero, lo ha incoronato con il 44,56%. Ha battuto due alle urne Lorenzo Dellai, star della politica locale fin dagli anni '80 (sindaco di Trento,presidente della Provincia e deputato) che si è dovuto accontentare del 26,71%, e Riccardo Fraccaro (deputato del M5S, indicato da Di Maio tra i possibili ministri) al 22,97%. 

Sempre in Valsugana Elena Testor, imprenditrice e Procuradora del Comun general de Fascia, ha battuto al collegio per il senato la candidata del centrosinistra Eleonora Stenico, già consigliera di parità senza appartenenza politica. 

Plurinominali, ecco gli altri eletti: Fraccaro (M5S), Binelli e Segnana (Lega), Rossini (Patt) CLICCA QUI...

Anche la Vallagarina è rosa: il collegio di Rovereto vede eletta alla Camera la candidata leghista Vanessa Cattoi, consigliera comunale ad Ala (feudo della Lega) e nel consiglio di amministrazione di FBK. Ha battuto, con il 37,5%, il candidato del PD Michele Nicoletti, professore universitario di Filosofia Politica a Trento e già segretario dem trentino. Al Senato è stata eletta Donatella Conzatti con il 37,42%. In questo caso per il centrosinistra la sconfitta è ancora più bruciante perchè la Conzatti è uscita dall'Upt dopo la fallita corsa alla segreteria del partito e la rottura con il segretario Tiziano Mellarini. Una rivincita incredibile se si pensa che la candidatura della Conzatti è stata annunciata olamente a fine gennaio. 

"Impensabile" per usare le parole di Lorenzo Dellai, la sconfitta del centrosinistra nel collegio di Trento (che comprende Val di Non e Val di Sole). Qui il margine è più sottile, ma le percentuali incoronano comunque i candidati del centrodestra: Andrea De Bertoldi, eletto con il 37,58% contro il 34,87% di Franco Panizza (senatore, segretario del Patt, il partito di maggioranza provinciale, con il quale fu assessore alla Cultura); la candidata della Lega Giulia Zanotelli, consigliera a Cles,ha battuto, con il 37,21%, la candidata del PD Mariachiara Franzoia (assessore alla Cultura del Comune di Trento), ferma al 34,20%. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Frontale a Pietramurata, Gardesana bloccata per un'ora

  • Cronaca

    Piazza Dante, ecco il presidio di Polizia Locale

  • Cronaca

    Cade mentre libera la strada dagli alberi, muore cinque giorni dopo al S. Chiara

  • Meteo

    Meteo: arriva il freddo, minime a 0° nel weekend

I più letti della settimana

  • Sulle Dolomiti un minerale finora sconosciuto: la fiemmeite

  • Incidente alle Sarche, nel frontale coinvolti due bambini

  • Il nuovo assessore alla Cultura del Trentino scrive Conoscienza con la 'i'

  • Resta nel negozio chiuso in pausa pranzo e si trova di fronte i ladri

  • Piedicastello cambia volto, domenica l'inaugurazione della nuova piazza

  • "L'alpino adotta un pino": panettoni e solidarietà dopo il maltempo

Torna su
TrentoToday è in caricamento