Europee, i risultati: in Trentino Lega al 37%

La Lega stravince anche in Trentino: 37%, dato superiore a quello nazionale. Il PD al 25%, mentre il Movimento Cinque Stelle incassa la metà rispetto al resto d'Italia: 8%

La foto postata da Salvini ieri sera, quando sono usciti i primi risultati

La Lega si conferma il primo partito anche in Trentino alle Elezioni europee 2019: il 37, 68% dei votanti trentini (ben 92.348 elettori) ha barrato il simbolo del partito di Salvini, confermando di fatto la scelta dell'ottobre 2018 che portò la coalizione a trazione leghista al governo della Provincia di Trento.

Le Elezioni europee in Italia: ecco i risultati

Parallelamente alle elezioni europee nei Collegi di Trento e Pergine si sono svolte le elezioni supplettive. Anche in questo caso le urne hano decretato la vittoria del centrodestra a trazione leghista: i candidati del Carroccio Martina Loss e Mauro Sutto sono i nuovi deputati trentini. Il presidente della Provincia autonoma di Trento, Fugatti, ha commentato il voto dicendo: "abbiamo vinto contro chi continua a sollevare inutili polemiche, abbiamo vinto contro l'élite".

Fugatti: "Abbiamo vinto contro l'élite, ora puntiamo al Comune"

Il Partito Democratico è al secondo posto con il 25,30%, un dato di poco superiore a quello nazionale (62.001 elettori). Il PD è però primo nella città capoluogo, Trento, dove ha ottenuto il 34%. Il Movimento Cinque Stelle, anche in questo caso in linea con i risultati nazionali, è al terzo posto ma con una percentuale che è la metà rispetto a quanto ottenuto a livello nazionale: 8,73% (ovvero 21.395 voti).

A Trento città vince il PD con il 34%

Al quarto posto il partito altoatesino SVP sostenuto, in provincia di Trento, dal Patt, Partito Autonomista Trentino Tirolese. La "stella alpina" ha ottenuto il 6,43% in Trentino, mentre in Alto Adige è nettamente, come da sempre, il primo partito. A seguire Forza Italia con il 5,28% (12.948), poi Fratelli d'Italia con il 5,06% (12.407). I Verdi sono al sesto posto con il 4,15% (10.162 voti) e superano, dunque la soglia di sbarramento prevista per il Parlamento europeo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I più votati: Salvini, Battiston, Calenda e Dorfmann, clicca qui...

Non hanno superato la soglia del 4% le liste di + Europa (3,11% ovvero 7.628 voti), La sinistra (1,60% ovvero 3.931 voti), il Partito Animalista (0,56% ovvero 1.380 voti), il Partito Comunista (0,49% ovvero 1.196 voti), i Popolari per l'Italia (0,45% ovvero 1.110 voti), Casa Pound (0,37% ovvero 896 voti), il Popolo della Famiglia (0,35% ovvero 868 voti), il Partito Pirata (0,26% ovvero 634 voti), il Movimento Politico Pensiero Azione (0,09% ovvero 232 voti) e, infine, Forza Nuova (0,08% ovvero 207 voti). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Allerta meteo in Trentino: in arrivo nubifragi e grandine

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

  • Il pusher scappa, poliziotto ferma un'auto e si fa "accompagnare" ad acciuffarlo

Torna su
TrentoToday è in caricamento