Europee, i più votati in Trentino: Salvini e Battiston

Matteo Salvini campione di preferenze, ma il trentino più votato è Roberto Battiston del PD, ex direttore dell'Agenzia Spaziale Italiana. Unico eurodeputato in regione sarà, per la seconda volta, Herbert Dorfmann della SVP

La Lega stravince in Italia ed anche in Trentino in questa tornata elettorale europea. Il 26 maggio il 37% dei trentini ha barrato il simbolo con Alberto da Giussano sulla scheda elettorale. Il candidato più votato è Matteo Salvini, capolista in tutte le Circoscrizioni, con 26.456 preferenze. Al secondo posto c'è Roberto Battiston, trentino, candidato del Partito Democratico. Il professore dell'Università di Trento, ed ex presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana, ha ottenuto ben 22.027 voti. Un risultato che però non gli garantisce un posto al Parlamento europeo. 

Elezioni europee in Trentino: tutti i risultati

In Trentino Alto Adige il più votato è risultato essere l'altoatesino Herbert Dorfmann che con la bellezza di 98.557 preferenze è stato confermato nel suo ruolo a Bruxelles, per la terza volta. In Trentino, però, Dorfmann ha ottenuto "solo" 8.262 voti, piazzandosi al quarto posto. Nessun candidato propriamente trentino andrà dunque in Europa: dopo Battiston, che come detto benchè primo nelle preferenze è sotto la soglia per l'Europarlamento, la classifica vede al terzo posto un altro candidato del PD, Carlo Calenda, con 14.584 voti. 

Fugatti (Lega): "Abbiamo vito contro l'èlite"

Al quinto posto il candidato della Lega, bolzanino, Matteo Gazzini a 5.244 preferenze. Pochi voti in più rispetto all'ex ministro e candidata del PD Cécile Kyenge con 5.048 preferenze. Per Forza Italia l'ex presidente della Provincia Mario Malossini ha ottenuto 3.483 voti, poco meno di Silvio Berlusconi, anch'egli capolista in tutte le circoscrizioni, con 3.647 preferenze. Il più votato del Movimento Cinque Stelle è il trentino Cristiano Zanella, con 2.715 voti.

Maestri (PD): "Grande risultato per Battiston, vero candidato trentino"

Gli altri candidati trentini sono Claudia Segnana (SVP) con 1.613 voti, Francesca Gerosa (Fratelli d'Italia) con 1.380 voti, Matteo Segatta (La Sinistra) con 1.033 voti, e l'ex senatore Ivo Tarolli, candidatosi con i Popolari per l'Italia, che in Trentino ha ottenuto 579 voti. La rivana Giulia Pilloni, candidata per Casa Pound, ha totalizzato 170 preferenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabinieri di Trento, sequestrate 50mila confezioni di cosmetici all'arnica per mezzo milione di euro

  • Paura per un grave incidente a Mattarello: pedone travolto mentre attraversa sulle strisce

  • Autovelox sulle strade trentine, ecco dove saranno a gennaio

  • Incidenti, si schianta con l'auto contro un muretto: morta mamma di quattro figli

  • San Giovanni di Fassa, guida ubriaco l'auto di un altro: patente sospesa per due anni

  • A 176 all'ora in galleria: beccato con il telelaser

Torna su
TrentoToday è in caricamento