Accordo SVP-PATT-PD per le elezioni di marzo

Sottoscritto l'accordo politico tra il partito popolare di lingua tedesca ed il centrosinistra autonomista trentino

Non sarà una corsa "blockfrei", ovvero in solitaria, quella della SVP alle nazionali. Ancora una volta il partito autonomista popolare si presenterà con gli alleati storici dello schieramento  di centrosinistra. E' di oggi la  notizia di un accordo con il PD altoatesino ed il PATT trentino. Sebbene l'accordo includa, a livello regionale, l'UPT ed il PD trentino, questi ultimi due dovranno disputarsi molto probabilmente il solo collegio di Trento.

Il PD trentino ha espressamente ricevuto dalla segreteria nazionale l'ordine di "valorizzare al  meglio la coalizione di centrosinistra autonomista". All'interno di questa coalizione però l'interlocutore diretto della SVP sembra non essere più il PD ma il PATT con il quale il partito popolare di lingua tedesca ha stretto un patto che riserva alle stelle alpine il  secondo nome in lista nel collegio proporzionale alla Camera. 

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

Torna su
TrentoToday è in caricamento