Stop all'educazione di genere nelle scuole: "Sospese le attività del 2019"

Arriva a scuole chiuse la lettera dell'assessore Segnana con la quale si annuncia la sospensione di attività già programmate per l'anno prossimo

Stop all'educazione di genere nelle scuole: arriva durante  le vacanze di Natale la  lettera, datata 28 dicembre, dell'assessore alle Politiche Sociali Stefania Segnana nella quale si annuncia  la sospensione del  progetto "Educare alla relazione di genere".

Il progetto, evidentemente programmato dal precedente governo provinciale di centro-sinistra, sarà sospeso  "in attesa di approfondimenti ulteriori da parte della Giunta provinciale". Non è mistero che la nuova Giunta, capeggiata dal leghista maurizio Fugatti che in passato salì sulle barricate per i libri sull'educazione di genere nelle scuole trentine, voglia riformare la scuola trentina sui temi "caldi" dell'orientamento sessuale, della religione, dell'interculturalità, delle differenze in generale. 

Il presidente della Provincia in primis con il suo insediamento chiese  ai dirigenti  scolastici di  allestire presepi nelle scuole e di esporre il crocifisso, l'assessore Segnana pochi giorni dopo lanciò l'idea, datata ma sempre buona, delle divise. Ora i dirigenti scolastici apprenderanno,  a scuole chiuse, che le attività già  programmate per il 2019 riguardo all'educazione di genere saranno sospese. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Convegno "Uomini e donne": la polizia carica i contestatori

  • Politica

    Anche a Trento i manifesti che celebrano il centenario del Fascismo

  • Attualità

    Santa Maria e piazzetta del Conservatorio: le guardie armate arrivano a giugno

  • Cronaca

    Colpito da un albero mentre taglia la legna: grave 80enne di Molveno

I più letti della settimana

  • Giornata Mondiale della Sindrome di Down: ecco cosa significano i "calzini spaiati"

  • Tragedia a Vezzano: muore investito dal suo camion

  • A Trento quasi una famiglia su due è composta da una sola persona

  • Valsugana: centrato dall'auto al bivio di Levico, muore motociclista

  • Sbranò un bimbo, ora è stata rieducata e adottata: una seconda vita per Asia

  • Medico opera la moglie senza autorizzazione: condannato per falso

Torna su
TrentoToday è in caricamento