Bambini non vaccinati esclusi dagli asili, l'assessore Segnana: "Non è cambiato nulla"

Rossi interroga sulla mancata comunicazione da parte della Provincia e ricorda quando Fugatti chiese di rimandare. Degasperi accusa: "Anche la Lega si è piegata al decreto Lorenzin"

Lunedì 11 marzo è entrato in vigore il divieto di ingresso nei nidi e nelle scuole materne di tutta Italia per i bambini non vaccinati, previsto dal decreto Lorenzin. In Trentino "nulla è cambiato": l’assessora Stefania Segnana ha chiarito che la Giunta non ha ritenuto di fare alcuna comunicazione perché nel Trentino questa disposizione era già in vigore dal settembre scorso.

Per accedere a nidi e materne i bambini trentini dovevano essere già "conformi" rispetto all'obbligo vaccinale a partire dall'inizio dell'anno scolastico. Segnana ha concluso ricordando che la Provincia è in attesa di un disegno di legge in materia della Ministra Grillo, attualmente in fase di discussione e di un provvedimento richiesto dal Ministro Salvini per permettere ai bambini non vaccinati che frequentano le "materne" di terminare l'anno scolastico in corso.

La risposta è stata fornita ad un'interrogazione del consigliere, ed ex presidente della Provincia, Ugo Rossi la cui amministrazione adottò senza riserve il decreto e fu tra le prime in Italia ad attuarlo senza se e senza ma. Rossi ha ricordato in aula che all’epoca il Presidente Fugatti chiedeva di posticipare tutto, "mentre oggi - ha detto - voi siete in condizione di garantire la regolarità dell’anno scolastico proprio grazie a chi allora definivate “Erode”".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    "Salvini togli anche questi": a Trento arriva la 'protesta dei lenzuoli bianchi'

  • Incidenti stradali

    Incidente mortale, esce di strada e finisce in un burrone: morto 38enne

  • Politica

    Insulti razzisti e sessisti sui social: il capo di gabinetto dell'assessore provinciale hater su Twitter

  • Cronaca

    Morta sul Flixbus in Germania: chi era la trentina Cristina Pavanelli

I più letti della settimana

  • Incidente in A8: muoiono due trentini di 29 e 21 anni

  • Si sente male e cade a terra: giovane papà muore lasciando moglie e figlioletto

  • Ragazzo scomparso da casa, l'appello su facebook: "Aiutateci a ritrovarlo"

  • E' Cristina Pavanelli, trentina, la donna morta sul Flixbus in Germania

  • Incidente mortale, esce di strada e finisce in un burrone: morto 38enne

  • Forbes, 5 città italiane da visitare prima che lo facciano tutti: Trento c'è

Torna su
TrentoToday è in caricamento