Attività dell'Appa negli ultimi cinque anni: Rossi non risponde, Degasperi sollecita

Un'interrogazione depositata a fine maggio per chiedere quanti e quali siano state le attività di controllo dell'Agenzia provinciale per l'ambiente all'interno di aziende titolari di concessioni per scarichi ed emissioni in ambiente. Il termine per rispondere è scaduto da oltre un mese

Quante verifiche ha svolto l'Appa negli ultimi cinque anni in aziende autorizzate a scarichi ed emissioni in ambiente? Quante verifiche hanno dato esito negativo? Sono domande contenute nell'interrogazione al presidente della Provincia Ugo Rossi depositata dal movimento cinque stelle a fine maggio. Domande che attendono risposta visto che il termine previsto è scaduto lo scorso 3 luglio. L'interrogazione chiede conto dell'attività di controllo svolta dall'Appa negli ultimi cinque anni, anche in vista di una prospettata revisione della legge 152/2006 che ha istituito l'ente provinciale per l'ambiente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Il 'gambero killer' americano trovato in Trentino

  • Allerta maltempo: ecco le strade chiuse

Torna su
TrentoToday è in caricamento