Trento, Silvia Zanetti è la nuova candidata sindaco per il centrodestra

'Si può fare' è il nuovo polo nato dalla ex Civica Trentina e da Progetto Trentino

Silvia Zanetti (foto sal suo profilo Facebook)

Oltre all'ex segretario Cgil Franco Ianeselli, candidato con la coalizione di centro sinistra, e a Alessandro Baracetti, candidato con la Lega, alle elezioni comunali del 3 maggio corre anche Silvia Zanetti, avvocato di 39 anni che si candida sindaco per il centrodestra. 

Zanetti è la candidata del terzo polo, chiamato 'Si può fare', una formazione nata dalla ex Civica Trentina e da Progetto Trentino (di Silvano Grisenti), che ha l'endorsement anche dell'ex senatore Dc Renzo Gubert.

"Riportare la macchina pubblica al servizio del cittadino, questo è il nostro punto partenza - ha dichiarato Zanetti durante una conferenza stampa all'hotel America di Trento -. Dobbiamo valutare bene come mai il senso di cittadinanza si stia perdendo". Il gruppo 'Si può fare' si presenta come alternativa sia al centrosinistra di Franco Ianeselli che al centrodestra della Lega.

Rispetto ai rapporti con il Carroccio Grisenti ha affermato che in Provinicia non muterà nulla, e a Trento la lista non si presenta 'contro' ma come arricchimento dello scenario politico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Supermercati: vietato scegliere quello più conveniente, spesa solo vicino a casa

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Coronavirus, Fugatti: "No ad arrivi nelle seconde case. Chiesti controlli pesanti"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

  • Contagi stabili, positivo un tampone su 10. Mascherine: "Ci vuole tempo perchè le sigilliamo"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

Torna su
TrentoToday è in caricamento