Interrogazione di Baratter sui vaccini: i colleghi della maggioranza lasciano l'aula

Il consigliere del Patt si accinge a leggere la sua interrogazione, ed i colleghi del PD lasciano l'aula

Il consigliere del Patt Lorenzo Baratter ha letto oggi in aula la sua interrogazione che invita la Giunta a riflettere sulla possibilità di un dietrofront sull'obbligo di vaccinazione per i bambini. Pronunciate le prime parole ("Premesso che nessuno è pregiudizialmente contro i vaccini, si chiede che il Trentino prenda una posizione politica diversa da quella nazionale...") i consiglieri di maggioranza, colleghi di coalizione dell'interrogante ma appartenenti al PD dell'assessore Zeni, si sono alzati ed hanno abbandonato l'aula in segno di protesta. Com'è noto la provincia di Trento si è subito mossa  per applicare in pieno il decreto Lorenzin, comunicando alle famiglie l'obbligo di fornire adeguata documentazione ai direttori scolastici già a partire da settembre. 

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • A22 da "bollino nero": code da Bressanone ad Affi

I più letti della settimana

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones: la pioggia non ferma la festa

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento