C'è la riunione della Lega a Milano: assenti 14 consiglieri, salta la Conferenza dei Capigruppo

A denunciare il fatto è il capogruppo del PD Tonini: "Assenti per una non meglio precisata riunione di partito"

I 17 consiglieri di maggioranza, tra cui i 14 della Lega Salvini

Riunione a Milano con Salvini: salta la Conferenza dei Capigruppo in Consiglio provinciale. A denunciare il "fattaccio" è il capogruppo del PD Giorgio Tonini che in una nota ricorda, in particolare ai leghisti, i loro impegni istituzionali in Trentino. 

Secondo quanto riporta Tonini, infatti, nessuno dei presidenti dei Gruppi di maggioranza, ad eccezione della Civica, avrebbe dato disponibilità per la riunione. In particolare tutto il Gruppo della Lega, ovvero 14 consiglieri, avrebbe giustificato l'asenza con "una non meglio precisata riunione di partito a Milano". 

"Come ben dovrebbero sapere i componenti del Gruppo della Lega Salvini Trentino - scrive Tonini - tutti noi siamo eletti e percepiamo un’indennità per svolgere l’attività di consiglieri Provinciali e Regionali. Ed è dunque agli impegni di natura istituzionale che dovremmo dare priorità, avendo almeno la beltà di garantire la normale operatività di un organo importante come la Conferenza dei Presidenti dei gruppi, oltretutto cnvocata con l'importante compito di decidere l'ordine del giorno del prossimo Consiglio". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vede i carabinieri, che hanno fermato un altro, accosta e spegne l'auto: denunciato

  • Vino DOC falso da Pavia a Lavis: blitz della Guardia di Finanza

  • Vino DOC contraffatto: perquisizioni in Trentino, blitz all'alba e sette arresti

  • Tragedia a Villazzano: anziana muore intrappolata nell'incendio

  • Padre e figlio bracconieri denunciati in Val di Sole: stavano decapitando un cervo

  • Investita in via al Desert: è gravissima

Torna su
TrentoToday è in caricamento