Anarchici arrestati, PD: "Prevenzione della violenza è compito di ogni politica seria"

Il messaggio di ringraziamento alle forze dell'ordine da parte del Partito Democratico del Trentino

L'incendio al Laboratorio di Crittografia di Povo, uno degli episodi contestati ai sette arrestati

Tra i tanti messaggi di rinngraziamento alle forze dell'ordine dopo l'operazione Renata, che haportato in carcere con l'accusa di terrorismo sette anarchici trentini, c'è anche quello del Partito Democratico del Trentino, che, pur specificando che occorre attendere per trarre le dovute conclusioni dalla vicenda, sottolinea come la prevenzione di azioni violente sia compito della politica, oggi più che mai.

"Ogni seria politica deve farsi carico di prevenire ed evitare ulteriori derive di natura violenta ed antidemocratica - si leggenella nota - non si può che esprimere una forte condanna ed una sincera preoccupazione davanti ad accuse di estrema gravità, come quelle che fanno riferimento al terrorismo, pur nella consapevolezza della necessità di arrivare alla conclusione giudiziaria dei procedimenti prima di trarne un giudizio storico e politico". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Regole più severe per gli inquilini Itea: arriva la "patente a punti"

  • Cronaca

    Convegno "Uomini e donne": la polizia carica i contestatori

  • Cronaca

    Monte Altissimo, trovano la neve e sono senza ramponi: recuperati dal Soccorso Alpino

  • Green

    I ragazzi della Marcia per il Clima ripuliscono il fiume

I più letti della settimana

  • Giornata Mondiale della Sindrome di Down: ecco cosa significano i "calzini spaiati"

  • Tragedia a Vezzano: muore investito dal suo camion

  • A Trento quasi una famiglia su due è composta da una sola persona

  • Sbranò un bimbo, ora è stata rieducata e adottata: una seconda vita per Asia

  • Medico opera la moglie senza autorizzazione: condannato per falso

  • Una collina di rifiuti alta 23 metri in una cava a Mezzocorona: blitz dei carabinieri

Torna su
TrentoToday è in caricamento