Sgarbi vuole il Palazzo delle Albere

Audizione in Quinta commissione con il neopresidente del Mart, che rivendica la residenza estiva dei Principi Vescovi come "casa natale" del museo di Rovereto

Sgarbi vuole il Palazzo delle Albere di Trento. I piani del neopresidente del Mart sulla residenza cinquecentesca dei Principi Vescovi erano emersi fin dal suo insediamento al museo di Rovereto. Ora sono stati ribaditi, anche in antagonismo al vicino Muse, nell'audizione presso la Quinta commissione in Consiglio provinciale.

A riportare le dichiarazioni di Sgarbi in Commissione è il consigliere di Futura Paolo Ghezzi il quale riferisce addirittura che Sgarbi avrebbe annunciato di dimettersi nel caso in cui il Palazzo delle Albere non fosse pienamente riconosciuto come sede del Mart.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'idea lanciata dal presidente del Muse Zecchi di fare del palazzo una sorta di museo del pensiero scientifico è stata liquidata come "ridicola, un'idea che il filosofo comunque non riuscirebbe a veder realizzata da vivo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Riapertura asili e materne con massimo di dieci bambini per sezione. Cgil: "Rimangono perplessità"

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Mamma muore a 40 anni dopo un malore: cordoglio a Mezzocorona

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Incidente mortale a Bedollo: morto a 21 anni Tommaso Mattivi

Torna su
TrentoToday è in caricamento