Caso Baratter, Fraccaro (M5S): "Esposto in Procura, è voto di scambio"

Dopo il caso sollevato dal quotidiano L'Adige, in possesso di un "accordo segreto" tra il capogruppo del Patt e gli Schuetzen, il deputato del M5S chiede le dimissioni e lo scioglimento del Consiglio provinciale

Caso Baratter: la bufera diventa un esposto in Procura. A presentarlo è il deputato del Moviimento Cinque Stelle Riccardo Fraccaro che, andando ben oltre quanto dichiarato dal collega provinciale Flippo Degasperi, chiede le dimissioni del capogruppo del Patt e parla di "voto di scambio".

"C'è chi si tiene i soldi e chi sceglie di spenderli per il territorio" leggi la replica di Baratter, clicca qui...

Il presuntoaccordo pre-elettorale tra i consigliere delle stelle alpine Lorenzo Baratter e gli Schuetzen trentini, scoperto dal quotidiano L'Adige, metterebbe in discussione, secondo Fraccaro, la legittimità dello stesso Consiglio provinciale. "E' solo la punta dell’iceberg di un sistema clientelare che sta trascinando il Trentino nel baratro - si legge nella nota del deputato - depositerò un esposto in Procura perché venga fatta piena luce su quest’accusa di compravendita, intanto Baratter si deve dimettere e il Consiglio provinciale va sciolto immediatamente”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Tornano le domeniche gratis nei musei e nei castelli

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

Torna su
TrentoToday è in caricamento