In Trentino 75 persone in stato vegetativo o di minima coscienza

Secondo i dati forniti dall'assessore alla salute e alle politiche sociali Ugo Rossi sono 75 le persone presenti sul territorio Trentino in stato vegetativo (SV)o in stato di minima coscienza (SMC)

Secondo i dati forniti dall'assessore alla salute e alle politiche sociali Ugo Rossi sono 75 le persone presenti sul territorio Trentino in stato vegetativo (SV) o in stato di minima coscienza (SMC) conseguente a una grave cerebro-lesione acquisita (GCA). Questi soggetti, la cui situazione è considerata tale in seguito all'esame delle Unità di valutazione multidimensionale, beneficiano della prestazione aggiuntiva prevista dall'Azienda sanitaria provinciale, vale a dire del contributo di 10 mila euro all'anno riconosciuto alle loro famiglie per le spese di assistenza. Di questi pazienti, 58 sono assistiti nelle Rsa e 17 a domicilio. Inoltre all'ospedale Villa Rosa vi sono due persone in SV o SMC conseguente a GCA, che seguono il percorso di riabilitazione previsto nella fase postacuta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Frode fiscale da due milioni nelle importazioni di auto usate: sequestri anche a Trento

  • Il pusher scappa, poliziotto ferma un'auto e si fa "accompagnare" ad acciuffarlo

  • In arrivo temporali, grandinate e raffiche di vento: allerta della protezione civile

Torna su
TrentoToday è in caricamento