Michele, ragazzo autistico e campione di moto trial, sponsorizzato dai Vigili del Fuoco

L'autismo non fa paura, e nemmeno le curve della pista da trial: ecco la storia di Michele Oberburger, che da oggi scenderà in pista con la maglia dei Vigili del Fuoco sponsorizzata da Trentino Sviluppo

E' un campione di moto trial, ed è autistico. Michele Oberburger, 14 anni, di Roverè della Luna, è stato scelto come testimonial dei Vigili del Fuoco trentini. Coraggio, effettivamente, ne ha da vendere. All’inizio sembrava una follia, ma nel 2016 Michele ha eseguito la visita sportiva e ottenuto la licenza della Federazione Motociclistica Italiana.

Da allora ha cominciato a gareggiare e nel 2017 ha vinto il percorso nero Master Beta. Quest’anno Michele ha finito la terza media e continuerà la sua attività sportiva, sempre più ricca di soddisfazioni. Ieri, nel corso di una cerimonia a Trento, ha ricevuto presso la Caserma del Corpo Permanente dei Vigili del Fuoco di Trento una maglietta speciale, con i loghi dei pompieri, la sua grande passione, che utilizzerà come divisa per gareggiare.

In pista Michele scende anche, e soprattutto, con il sostegno costante della mamma, Alessandra, e del papà, Roberto. "All'inizio - raccontaill padre - ero contrario ha detto il papà Roberto, ma poi ho visto l’entusiasmo di Michele che mi ha contagiato e che ha migliorato anche la sua salute, sia a livello fisico che psicologico. Ringrazio i Vigili del Fuoco e le istituzioni per l’aiuto ed il sostegno che ho ricevuto che ha portato anche ad una sponsorizzazione da parte di Trentino Sviluppo”. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • In montagna senza smartphone: il rifugio è gratis

  • Si tuffa nel lago e sviene: è la "sincope da immersione", recuperato dai Vigili del Fuoco a nuoto

Torna su
TrentoToday è in caricamento