Vento forte in arrivo: l'allerta della Protezione Civile

Vento forte, ed aria gelida, dalla serata di sabato 11 maggio, con probabili nevicate in quota e raffiche fino ai 90 km/h

A Trento durante la perturbazione della srttimana scorsa il vento ha sradicato un albero in piazza Erbe

Allerta meteo per vento forte su tutto il Trentino a partire dalla serata di sabato 11 maggio. Come annunciatodalle previsioni meteo, la notte tra sabato e domenica saràcaratterizzata da raffiche di aria gelida, con precipitazioni nevose sopra i 1.600 metri. La situazione proseguirà anche per tutta la giornata di lunedì 13.

La Protezione Civile ha diramato, nel pomeriggio di sabato 11 maggio, unmessaggio di allerta ordinaria. Eccolo: "A partire dalla serata di oggi, sabato 11 maggio, e fino a lunedì 13 maggio sono previsti venti forti in quota e föhn con raffiche intense in valle. 
Nella serata di sabato si prevedono raffiche associate al transito di un fronte freddo da nord-ovest. Domenica e lunedì intensificazione dei venti settentrionali in quota e föhn in molte vallate.
Le raffiche più intense sono attese tra il pomeriggio di domenica e la mattina di lunedì e potranno raggiungere i 90-110 km/h con valori anche superiori in quota. 
I fenomeni sono previsti in graduale attenuazione martedì". 

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

Torna su
TrentoToday è in caricamento