Meteo, prima precipitazione dell'anno: previste anche deboli nevicate

Prima variazione nella stabilità che sta caratterizzando l'inverno: nel weekend del 17/19 gennaio sono previste precipitazioni, anche nevose

Prima precipitazione dell'anno dopo un dicembre particolarmente mite e senza neve (nè pioggia) per tutte le festività. E' in arrivo un'interruzione parziale del tempo stabile che sta caratterizzando l'inverno 2019/2020. Mauro Cagol, responsabile dell'osservatorio di Meteotrento.it prevede anche precipitazioni nevose, ma molto deboli e non a bassa quota. Chi sperava di vedere i fiocchi bianchi a Trento resterà probabilmente deluso, sebbene il limite delle nevicate possa abbassarsi, localmente, anche di molto.

Ecco le previsioni per il weekend

"Probabile interruzione della stabilità meteo prima dell'alba di sabato, con un successivo, appena discreto apporto di pioggia (escluse precipitazioni abbondanti) e con deboli nevicate, al massimo e solo temporaneamente di moderata intensità, mediamente oltre i 900 metri, ma con locali “escursioni” della neve temporaneamente a quote inferiori".

"Pertanto, dopo un giovedì 16 ed una buona parte di venerdì 17 tranquilli e con temperature leggermente più miti rispetto alle giornate recenti, da metà pomeriggio di venerdì stesso nubi in significativo aumento e dalla nottata su sabato sarà possibile qualche precipitazione, ad iniziare dal Trentino occidentale e meridionale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sabato 18 cielo coperto con precipitazioni sparse fino a sera, nevose mediamente oltre i 900 metri, con oscillazioni locali del limite delle nevicate. Miglioramento nel corso della notte su domenica. Domenica 19 e lunedì 20 tempo discreto, con temperature un po’ superiori alla norma nei fondovalle e correttamente nella media climatica stagionale in quota". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Riapertura asili e materne con massimo di dieci bambini per sezione. Cgil: "Rimangono perplessità"

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Mamma muore a 40 anni dopo un malore: cordoglio a Mezzocorona

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Incidente mortale a Bedollo: morto a 21 anni Tommaso Mattivi

Torna su
TrentoToday è in caricamento