Meteo: nel weekend torna la neve

Il primo weekend di maggio è nel segno della neve: venerdì attesi i primi fiocchi a 1.800 metri, ma il limite potrebbe scendere sotto i 1.000 metri domenica

La neve potrebbe tornare a ricoprire le cime dei monti trentini: dopo le due nevicate di fine aprile, quando i fiocchi bianchi sono scesi localmente anche sotto i 1.000 metri, un'altra perturbazione porterà precipitazioni nevose sulle montagne. Questa volta il limite delle nevicate è atteso a 1.800 metri ma non si esclude possa abbassarsi di molto, a seconda delle località

Ecco le previsioni di Mauro Cagol,responsabile dell'osservatorio di Meteotrento.it (clicca qui): "Dominerà fino a domenica la variabilità, a tratti l'instabilità, con l'arrivo, ad aggravare il tutto, di una nuova "goccia fredda" a fine giornata di sabato e quindi con nevicate "fuori stagione" tra sabato notte e domenica mattina".

"Pertanto venerdì 3 maggio e sabato 4 maggio saranno due giornate nelle quali le schiarite assolate saranno spesso sovrastate dalla nuvolosità, saltuariamente associata a scrosci di pioggia. Nella serata di sabato le precipitazioni potranno assumere carattere temporalesco e tra la tarda serata e la nottata di sabato stesso il notevole calo termico permetterà una rapida discesa del limite delle nevicate fino alla soglia dei 900-1.100 metri".

"Domenica 5 maltempo con nevicate fino al limite dei 700-800 metri al mattino; nel corso del pomeriggio graduale cessazione dei fenomeni a partire da ovest, con qualche schiarita possibile a fine giornata. Temperatura notevolmente inferiore alla norma a tutte le quote e vento in rinforzo da nord, fino a raggiungere una moderata, a tratti forte intensità".

"Lunedì 6 prevalenti condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso, con vento teso dai quadranti settentrionali. Temperatura in aumento nei valori massimi a tutte le quote, ma ancora inferiore alla norma stagionale. Martedì 7 alba cruciale per le nostre coltivazioni: se la notte tra lunedì e martedì sarà serena e con il vento attenuato, si rischiano gelate anche nei fondovalle posti a bassa quota".

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

Torna su
TrentoToday è in caricamento