Dopo la bufera di neve torna il sole, ma le temperature rimangono rigide

Dopo un weekend di neve splende il sole sul Trentino, ma è fortissimo il rischio di gelate notturne anche nei fondovalle

Dopo le nevicate dell'ultimo weekend di aprile anche il primo weekend di maggio ha visto i fiocchi bianchi arrivare anche a quote inferiori ai 600 metri in Trentino. Lunedì, però, splende il sole ma non deve trarre in inganno: le temperature rimangono molto rigide, con un forte rischio di gelate notturne, disastrose per l'agricoltura.

Ecco le previsioni elaborate da Mauro Cagol, responsabile dell'osservatorio di Meteotrento.it (clicca qui), per la settimana dal 6 al 12 maggio: "Lunedì 6 e martedì 7 vivremo giornate stabili, ancora oggi con il disturbo di residue folate di vento da nord. Saremo ancora sotto la norma per quanto riguarda le temperatura, pur con una ripresa dei valori massimi. a notte tra lunedì e martedì sarà in prevalenza serena o con poche nubi oltre che con vento attenuato. Pertanto, soprattutto dai 400 metri in su, le gelate notturne e soprattutto in prossimità dell’alba saranno inevitabili".

"Saranno più limitate e a quote superiori le gelate all’alba di mercoledì perché della parziale nuvolosità comincerà a “sporcare” il cielo, con le nubi che, dal pomeriggio di mercoledì 8, saranno via via più compatte con precipitazioni intermittenti tra metà pomeriggio e la mattinata di giovedì 9, con nevicate confinate mediamente oltre i 2.000 metri".

"Si proseguirà con una variabilità di fondo fino a venerdì 10, a tratti accentuata, a tratti con pause di tempo discreto e complessivamente mite. Sabato 11 si partirà discretamente ma si finirà male, poiché un fronte freddo provocherà una fase di maltempo nella serata di sabato e nella prima parte della notte su domenica 12 (ma sarà un fronte freddo non paragonabile a quello recente) che dovrebbe risultare soleggiata".

Potrebbe interessarti

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Orso M49, Fugatti firma una nuova ordinanza: "Sì all'abbattimento in caso di grave pericolo"

  • Sciopero generale dei trasporti il 24 luglio: tutte le info

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • In montagna senza smartphone: il rifugio è gratis

  • Dramma in A22: operaio investito da un'auto, gravissimo

Torna su
TrentoToday è in caricamento