Torna il Festival della Meteorologia: nel 2018 via libera all'iter per un nuovo corso di laurea

Terza edizione al via a Rovereto per il festival che unisce scienza e comunicazione riguardo all'argomento più cliccato di sempre: il meteo

foto di Valentino Coser

Con i primi mesi del 2018 inizierà il percorso per dare concretezza all'idea, annunciata da tempo dall'Università di Trento, di un corso di laurea in meteorologia. E' quanto dichiarato da Dino Zardi, professore del Dipartimento di Ingegneria Civile di Trento, intervistato dal TGR Trentino in occasione del Festival della Meteorologia di Rovereto.

Giunto alla terza edizione in Festival si svolgerà da domani, venerdì 17 a domenica 19 novembre nella Città della Quercia, con ospiti internazionali, momenti di approfondimento ed attività per tutte le età. L'evento, di anno in anno, si sta affermando come preziosa occasione di incontro, di conoscenza e interazione tra le diverse realtà della meteorologia italiana. Il programma della terza edizione ruoterà attorno al tema “Meteorologia: tra scienza e tecnologia”. 

«Durante il Festival analizzeremo il rapporto reciproco tra i progressi della meteorologia e lo sviluppo scientifico e tecnologico - ha spiegato Zardi - Vedremo come la dimensione scientifica e tecnologica della meteorologia si riscontri in diverse applicazioni e in diversi contesti, che vanno dai servizi alla ricerca, dalle misure ai modelli». Scopri il programma, clicca qui...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Tornano le domeniche gratis nei musei e nei castelli

  • Lago di Garda, ecco il progetto della prima pista ciclabile subacquea del mondo

Torna su
TrentoToday è in caricamento