Valdastico, un casello autostradale a Terragnolo. Il sindaco: "Impatto devastante"

Dopo l'incontro con il presidente Fugatti il sindaco replica su facebook

"E' un'autostrada, certo non un giardino". Così il presidente Fugatti ha commentato, nel question time in aula, il progetto Valdastico con uscita a Rovereto sud, presentato ieri ai comuni di Rovereto, Ala Vallarsa, Trambileno e Terragnolo. Il sindaco di quest'ultimo comune parla di " reale possibilità di distruzione che si prospetta per il nostro territorio vista la sua particolare orografia".

Nella stretta ed impervia valle di Terragnolo dovrebbe infatti sorgere un casello autostradale, un'uscita prima del raccordo con Rovereto sud, secondo l'ipotesi ribadita a Roma dal governatore trentino insieme al collega veneto Luca Zaia. "Oggi ci hanno informato che la provincia provvederà a dare disposizioni al Ministero delle infrastrutture per procedere a delle Valutazioni di Impatto Ambientale per un possibile collegamento dal paese di Pedemonte (Vi) alla zona a sud di Rovereto tra Serravalle di Ala e Marco passando sotto “l’Alpe Coe”. Inevitabilmente questo collegamento transiterà per la valle di Terragnolo".

"Il fatto che secondo questa nuova idea le sorgenti, dello Spino, della valle Ertile, valle Giordano e Acqua Nera  non sarebbero compromesse non deve essere la scusa per incidere in maniera devastante il nostro territorio - conclude il sindaco -. Siamo fermamente convinti che un casello autostradale non possa essere considerata un’opera compensativa a fronte dell’impatto che avrà un’opera di tale portata in un contesto come la nostra valle molto stretta e chiusa con grossi problemi idrogeologici, di arterie e di spazi adeguati per un probabile cantiere di queste dimensioni".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Andrea
    Andrea

    Buongiorno, non capisco perchè da Pedemonte non si va verso Besenello che è tra tutti i tragitti il più corto, meno costoso e fattibile

Notizie di oggi

  • Eventi

    Pasquetta nei musei e nei siti archeologici

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Cronaca

    La tuta alare non si apre, muore base jumper

  • Cronaca

    Rapina in Lung'Adige: pugni in faccia per uno smartphone

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • Muore a 19 anni dopo un malore in piscina

  • Dimostrazione a scuola con il cane antidroga, poi i carabinieri fermano un ragazzo

Torna su
TrentoToday è in caricamento