TransLagorai: un accordo per valorizzare il trekking più selvaggio del Trentino

Un accordo che coinvolge la provincia di Trento e gli attori locali per valorizzare gli 85 chilometri di cammino nella catena montuosa più selvaggia del trentino

Dopo il Cammino di San Vigilio un'altra impoortante operazione di valorizzazione di uno dei percorsi più affascinanti nelle montagne trentine. Il cammino TransLagorai è un percorso di trekking di cinque giorni dal passo Manghen ai laghi di Colbricon lungo la catena montuosa più selvaggia del territorio, l'unica ad oggi "libera" da impianti sciistici.

Il progetto coinvolge la Provincia autonoma di Trento, con l'assessore alle infrastrutture e ambiente Mauro Gilmozzi, la Magnifica Comunità di Fiemme, i comuni di Scurelle, Canal San Bovo, Ziano di Fiemme, Telve e il Parco naturale Paneveggio-Pale di San Martino. La SAT, il Comune di Catello - Molina di Fiemme, la Comunità territoriale della Val di Fiemme, di Valusugana e Tesino, Primiero, le Aziende per il turismo Valsugana, della Valle di Fiemme e San Martino di Castrozza, Primiero e Vanoi aderiranno in qualità di sostenitori del progetto. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina in Lung'Adige: pugni in faccia per uno smartphone

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Incidenti stradali

    Due incidenti nella notte a Riva del Garda: feriti tre ventenni

  • Politica

    L'Autorità anti-corruzione: "Sgarbi non è incompatibile come presidente del Mart"

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • Muore a 19 anni dopo un malore in piscina

  • Dimostrazione a scuola con il cane antidroga, poi i carabinieri fermano un ragazzo

Torna su
TrentoToday è in caricamento