Sacchetti per il residuo: nel 2020 cambiano le regole

Ecco dove ritirare i sacchetti per il residuo a Trento

Annuo nuovo, regole nuove. Come di consueto, i sacchi per il conferimento del rifiuto residuo (dotazione obbligatoria) saranno distribuiti a partire dal 2 gennaio 2020, assieme ai sacchetti per i rifiuti organici e per gli imballaggi leggeri, presentando il buono sarà a breve
recapitato a tutte le famiglie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell'ultima seduta la Giunta comunale ha preso atto delle modifiche al sistema tariffario introdotte a livello nazionale dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) che impongono lo slittamento di qualche mese dell’approvazione da parte delle singole Amministrazioni delle tariffe per la gestione dei rifiuti urbani; fino all’approvazione della nuova tariffa è stato pertanto disposto il divieto di vendita, presso i negozi dove fino ad ora era possibile trovarli, dei sacchi di Dolomiti Ambiente per il rifiuto residuo.
I cittadini di Trento che, dopo il ritiro della dotazione minima obbligatoria, avessero la necessità di acquistare ulteriori sacchi nel periodo di sospensione delle vendite, potranno farlo direttamente presso:
- sportelli di Dolomiti Energia in via Fersina, 23 Trento
- sportelli di Dolomiti Ambiente in Tangenziale ovest, 11 Trento.
Il costo dei sacchi ritirati sarà addebitato successivamente in fattura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti, schianto violentissimo con un cervo: morto motociclista

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Con il furgone contro una corriera: muore sul colpo

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Azienda trentina brevetta una macchina che produce 70.000 mascherine al giorno

  • Video "hard" durante la lezione online delle elementari

Torna su
TrentoToday è in caricamento