Ciclabili e zone "30 km/h": Trento premiata dagli Amici della Bicicletta

Quattro smile su cinque per il Comune di Trento dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta

Lo scorso 12 aprile 2019 si è chiusa a Verona la seconda edizione dell'iniziativa ComuniCiclabili, il progetto lanciato dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta che riconosce e valuta l'impegno delle tante amministrazioni attive in politiche bike-friendly e iniziative concrete per lo sviluppo di una mobilità in bicicletta.

Con la consegna di 35 nuove bandiere gialle ad altrettanti comuni, è salito a 117 il numero delle località italiane che oggi possono mostrare la bandiera gialla con il relativo grado della ciclabilità, ovvero il punteggio da 1 a 5 bike-smile apposto sulla bandiera e attribuito sulla base di diversi parametri di valutazione, che vanno ben al di là del semplice conteggio delle piste ciclabili.

La seconda edizione dell'iniziativa si è conclusa con l'assegnazione al Comune di Trento di 4 smile, uno in più dello scorso anno, per l'attivazione delle nuove “zone 30”, ovvero tratti stradali a ridotta velocità veicolare (30 km/h).

Potrebbe interessarti

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

I più letti della settimana

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • Si tuffa nel lago e sviene: è la "sincope da immersione", recuperato dai Vigili del Fuoco a nuoto

Torna su
TrentoToday è in caricamento