Ciclabili e zone "30 km/h": Trento premiata dagli Amici della Bicicletta

Quattro smile su cinque per il Comune di Trento dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta

Lo scorso 12 aprile 2019 si è chiusa a Verona la seconda edizione dell'iniziativa ComuniCiclabili, il progetto lanciato dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta che riconosce e valuta l'impegno delle tante amministrazioni attive in politiche bike-friendly e iniziative concrete per lo sviluppo di una mobilità in bicicletta.

Con la consegna di 35 nuove bandiere gialle ad altrettanti comuni, è salito a 117 il numero delle località italiane che oggi possono mostrare la bandiera gialla con il relativo grado della ciclabilità, ovvero il punteggio da 1 a 5 bike-smile apposto sulla bandiera e attribuito sulla base di diversi parametri di valutazione, che vanno ben al di là del semplice conteggio delle piste ciclabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La seconda edizione dell'iniziativa si è conclusa con l'assegnazione al Comune di Trento di 4 smile, uno in più dello scorso anno, per l'attivazione delle nuove “zone 30”, ovvero tratti stradali a ridotta velocità veicolare (30 km/h).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso si avvicina all'escursionista e lo segue: l'incontro è avvenuto in Val di Non

  • Dramma in montagna: ricercatore dell'Università di Trento cade in un crepaccio

  • Si tuffa dal pedalò e non riemerge: muore annegato a soli 21 anni

  • Allerta meteo in Trentino: in arrivo nubifragi e grandine

  • Cade con la carrozzina nel torrente e muore

  • Bonus vacanze per chi rimane in Trentino

Torna su
TrentoToday è in caricamento