Apre il parcheggio bici all'ex lavatoio della Saluga: gratis per gli abbonati al bus

Un parcheggio per 38 biciclette nell'ex lavatoio, di proprietà comunale: ecco come funzionerà il servizio

Aprirà lunedì prossimo, 6 marzo, il nuovo parcheggio per biciclette realizzato presso l'ex lavatorio di  via della Saluga. Il piccolo e storico edificio, di proprietà  comunale, è stato recentemente restaurato, prevedendo 38 posti per biciclette su due rastrelliere a diversi livelli. All'interno sarà  in funzione un impianto di videosorveglianza ed una macchina validatrice: l'ingresso infatti non è libero e gratuito, o  meglio non totalmente.

Potranno usufruire gratuitamente del servizio gli abbbonati al trasporto pubblico urbano ed extraurbano di Trentino Trasporti, o gli abbonati Trenitalia, passando la tessera presso la macchina validatrice. Tutti gli altri dovranno procuarsi una tessera Mitt presso gli uffici di Trentino Mobilità pagando 50  euro  all'anno. Sono  disponibili anche abbonamenti mensili da 7 euro oppure una tessera a scalare da 2 euro per singolo utilizzo. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • Notte Bianca: rimozione forzata in tutto il centro, 28 locali allargano lo spazio esterno

  • Olimpiadi Invernali 2026 a Milano-Cortina: le gare si svolgeranno anche in Trentino

I più letti della settimana

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • A22: camion contro auto della Polizia, agente estratto dalle lamiere

  • Incidente, si schianta frontalmente con un camion e ci finisce sotto: morto motociclista

  • Cade nel torrente, lo ritrovano alla diga

  • Incidente frontale, auto invade la corsia opposta e si schianta contro un camion: trentino ferito

  • Motociclista morto sulla strada del lago di Garda

Torna su
TrentoToday è in caricamento