Il "biglietto gratis" costerebbe 50 euro all'anno ad ogni trentino

Ultime battute prima del passaggio in aula per il Ddl sulla mobilità sostenibile, la portavoce del comitato Valer: "Per noi la tariffa zero era una certezza, servono risorse"

l trasporto pubblico gratuito costerebbe 50 euro per ciascun trentino, a dirlo è Antonella Valer, referente  del comitaato promotore  del disegno di legge sulla mobilità sostenibile, arrivato ormai alle battute finali. Il mancato guadagno derivante dal "biglietto a costo zero" è stato quantificato in 22 milioni di euro, cifra che, ripartita per il nuumero di abitanti, corrisponderebbe appunto a 50 euro. Il trasporto pubblico gratuito è uno dei due pilastri, insieme alla crezione di un osservatorio sulla mobilità, del disegno di legge.

DDL MOBILITA' SOSTENIBILE: IL NOSTRO SONDAGGIO clicca qui...

Il concetto è stato rimodulato, anche in conseguenza della ferma opposizione dell'assessore Gilmozzi, in un "abbonamento obbligatorio" che permetterebbe a tutti i trentini di prendere l'autobus senza biglietto. Il disegno di legge per altri vversi è stato elogiato ed approvato nei vari passaggi  prima di arrivare in Consiglio, il punto fondamentale sono le risorse che si potrebbero stanziare per questo ambizioso progetto, ovvero quanto la Giunta intenda realmente investire (anche con "perdite" come quella del biglietto gratuito) nella mobilità sostenibile. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"C'è un'incongruenza - ha spiegato Antonella Valer - tra obiettivi del ddl e gli strumenti per raggiungerli. In particolare è evidente la carenza di risorse economiche: serve un adeguato finanziamento e una politica della mobilità che abbia una certezza di risultato. Per noi la certezza era la tariffa zero e su questo servirebbe un approfondimento politico. Il Ministero dell'Ambiente ha stanziato 11 milioni di euro per il protocollo antismog e tra queste c'è anche la fornitura di biglietti gratis. Il Trentino deve percorrere questa strada, anche in via sperimentale".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

Torna su
TrentoToday è in caricamento