Bici-bus dalle Dolomiti al Garda: sei linee per collegare le ciclabili

Da Dimaro fino alla Val di Ledro: ecco il servizio che porta i ciclisti da una valle all'altra

Sei linee di bus per portare i cicloturisti da un percorso ciclabile all'altro in tutto il Trentino Occidentale. Partirà sabato 15 giugno il servizio realizzato da APT, Comunità di Valle e BIM, che collegherà alcune zone di maggior interesse turistico del Trentino, tra cui il Garda, la Val di Ledro e le Dolomiti di Brenta.

Il servizio rimarrà attivo fino al 15 settembre, con diverse corse giornaliere. Ecco le fermate: Dimaro, Madonna di Campiglio, Carisolo, Comano, Tione, Sarche, Andalo, Torbole, Ampola, Val di Ledro, Ria del Garda. Informazioni su orari, costi e modalità di servizio si possono trovare sul sito delle Apt, dei Consorzi i Turistici interessati e della Comunità delle Giudicarie, ma anche sul depliant cartaceo in distribuzione nelle zone interessate.

Con meno di 15 euro si riesce a percorrere l’intera tratta da Dimaro a Torbole, anche se l’utilizzo del bici bus avviene normalmente solo per limitate tratte di collegamento tra le piste ciclabili. I biglietti per utilizzare il servizio saranno rilasciati a bordo del bici bus e sarà possibile effettuare la prenotazione del servizio tramite le Apt ed i Consorzi per il Turismo. Il servizio sarà gratuito per coloro che sono in possesso delle card turistiche emesse dalle Apt degli ambiti interessati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Tornano le domeniche gratis nei musei e nei castelli

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

Torna su
TrentoToday è in caricamento