Trentino senza pesticidi entro 5 anni: marcia di protesta in città

A Trento la Marcia Stop Pesticidi. Ecco quali sono le richieste degli organizzatori

Una Marcia Stop Pesticidi nel capoluogo trentino, per chiedere la messa al bando di alcuni fitofarmaci su tutto il territorio provinciale. La questione è dibattuta da anni in un territorio che, dietro  un'immagine "da cartolina", nasconde un uso massiccio di prodotti destinati alle colture intensive, prima fra tutte quella del melo. L'appuntamento è fissato per domenica 19 maggio.

La protesta è organizzata dal coordinamento Agricoltura Trentino. Il primo obiettivo è la messa al bando dei "famgerati" glifosate, clorpirifos e dei neonicotinoidi, entro un anno. La richiesta è quella di poter dichiarare il Trentino Alto Adige, entro cinque anni, la prima regione senza pesticidi e convertire in un decennio l'agricoltura regionale in un sistema di filiera corta, produzione biologica e "sovranità alimentare".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Guardia medica non si presenta al lavoro: denunciato per interruzione di servizio

  • Meteo

    Meteo: un'altra settimana tra pioggia e sole, le temperature tornano nella norma

  • Cronaca

    Ragazzo scomparso da casa, l'appello su facebook: "Aiutateci a ritrovarlo"

  • Incidenti stradali

    Tangenziale in tilt nel primo mattino per due incidenti

I più letti della settimana

  • Incidente in A8: muoiono due trentini di 29 e 21 anni

  • Si sente male e cade a terra: giovane papà muore lasciando moglie e figlioletto

  • In treno da Trento al mare: due Frecciargento per la Riviera romagnola

  • Forbes, 5 città italiane da visitare prima che lo facciano tutti: Trento c'è

  • Scende dal camion e corre nudo in autostrada facendo la 'v' di vittoria: portato in ospedale

  • La Provincia assume disoccupati per ripristinare i sentieri danneggiati dal maltempo

Torna su
TrentoToday è in caricamento