Lupi e orsi: Polizia e Forestale vigileranno nei boschi vicino ai paesi

Un nuovo servizio, che coinvolgerà forze dell'ordine statali e forestale provinciale, attivo dall'11 febbraio. C'è anche un numero di cellulare da chiamare

Lupi e orsi vicino ai paesi: arrivano i servizi di controllo straordinari delle forze dell'ordine. Sarà operativo dall’ 11 febbraio prossimo un servizio che coinvolgerà tutte le Forze di polizia nazionali oltre quelle locali, il Corpo Forestale provinciale per le note problematiche relative agli avvistamenti dei grandi carnivori a ridosso dei centri abitati.

Lo annuncia la Questura di Trento, organo istituzionale recentemente coinvolto nella gestione della problematica grandi carnivori dalla Giunta Fugatti. Le zone in cui sarà attivo il servizio, spiega una nota, sarannno nei territori comunali di Rumo, Ala, Canazei e, per quanto riguarda il Monte Bondone, il  territorio comunale di Trento.

Le fasce orarie in cui saranno maggiormente attive le attività di vigilanza sono state individuate sulla base degli orari di avvistamento degli animali. In caso di avvistamento gli operatori potranno attivare sia tramite il 112 NUE che provvederà ad attivare le Squadre Speciali operative nell’arco delle 24 ore e raggiungibili anche tramite il numero 3666625785.

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Rientro dal Ferragosto: A22 da "bollino nero"

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento