Lupo: niente abbattimenti. "Ora il Trentino si metta l'animo in pace"

La nota del comitato "Salva il lupo" dopo la decisione del ministro Sergio Costa

"Il nuovo 'Piano di conservazione e gestione del lupo in Italia’, consegnato dal Ministero dell'Ambiente alla Conferenza Stato-Regioni, rappresenta una grande vittoria  di tutti gli animalisti". Il Comitato "Salva il lupo", formato dalle principali associazioni nazionali per la salvaguardia degli animali, plaude al ministro Sergio Costa ed alla sua ferma decisione di rigettare qualsiasi possibilità di abbattimento del carnivoro, così come chiesto da alcune Regioni, con capofila il Trentino.

"La nostra mobilitazione non si fermerà fino alla definitiva vittoria - precisa, però, il Comitato -. Pertanto ci auguriamo che la Regione Toscana insieme alle Province Autonome di Trento e Bolzano, favorevoli all’abbattimento dei lupi, si mettano l’animo in pace e votino con coscienza rispettando la crescente sensibilità dei cittadini sui diritti degli animali”. La petizione lanciata su change.org ha raccolto 500.000 firme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Il 'gambero killer' americano trovato in Trentino

  • Allerta maltempo: ecco le strade chiuse

Torna su
TrentoToday è in caricamento