Lupo: niente abbattimenti. "Ora il Trentino si metta l'animo in pace"

La nota del comitato "Salva il lupo" dopo la decisione del ministro Sergio Costa

"Il nuovo 'Piano di conservazione e gestione del lupo in Italia’, consegnato dal Ministero dell'Ambiente alla Conferenza Stato-Regioni, rappresenta una grande vittoria  di tutti gli animalisti". Il Comitato "Salva il lupo", formato dalle principali associazioni nazionali per la salvaguardia degli animali, plaude al ministro Sergio Costa ed alla sua ferma decisione di rigettare qualsiasi possibilità di abbattimento del carnivoro, così come chiesto da alcune Regioni, con capofila il Trentino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La nostra mobilitazione non si fermerà fino alla definitiva vittoria - precisa, però, il Comitato -. Pertanto ci auguriamo che la Regione Toscana insieme alle Province Autonome di Trento e Bolzano, favorevoli all’abbattimento dei lupi, si mettano l’animo in pace e votino con coscienza rispettando la crescente sensibilità dei cittadini sui diritti degli animali”. La petizione lanciata su change.org ha raccolto 500.000 firme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

  • Terribile schianto sulla tangenziale di Lavis: due feriti gravi

  • Incidente in A22, tamponamento tra due camion: soccorsi sul posto e traffico in tilt

Torna su
TrentoToday è in caricamento