Civezzano comune eco-solidale, premiato da Humana per la raccolta di abiti usati

A volte ecologia e solidarietà vanno di pari passo: la raccolta degli indumenti usati, gestita in gran parte  dei comuni trentini dalla società specializzata Humana Onlus, va a finanziare progetti di solidarietà in Mozambico e Zambia tramite la vendita del materiale raccolto. I vestiti usati vengono selezionati direttamente dalla Onlus, la frazione riutilizzabile viene rivenduta a grossisti o dettaglianti in Italia e all'estero (Europa dell'Est, Africa) , la frazione non riutilizzabile viene riciclata, come ampiamente spiegato nel reporto "Nell'occhio del riciclone" clicca qui. Quest'anno in provincia  di Trento è sato pemiato il Comune di Civezzano, per i risultati raggiunti nella raccolta di vestiti dismessi: 7.780 chili. 

Il ricavato dei vestiti raccolti a Civezzano, ha contribuito a finanziare 2 corsi breve (di 3 mesi) di perfezionamento professionale in idraulica, costruzioni e tinteggiatura, tecniche di vendita, turismo e agricoltura per giovani studenti in Mozambico o Zambia. Sul fronte ambientale invece, gli abiti donati hanno evitato l’emissione di oltre 7 mila chili di anidride carbonica nell’atmosfera, pari all’attività di assorbimento di 280 alberi, e di risparmiare circa 47 milioni di litri di acqua utili a riempire oltre 19 piscine olimpioniche.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Un caso di Coronavirus in Alto Adige

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • Gravissimo incidente in A22, auto si schianta contro un tir: muore un uomo

  • Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

Torna su
TrentoToday è in caricamento